Casette in Legno da Giardino | Casette in legno da giardino: Permessi

Casette in legno da giardino: Permessi

casetta in legno da giardinoLe casette in legno da giardino possono essere un’ottima soluzione per lo spazio verde della vostra casa. Possono avere molteplici usi, da ripostiglio degli attrezzi, a spazio per il fai-da-te, officina, sala hobby, per le feste dei bambini ed altro ancora.

Ma servono i permessi per costruire casette in legno da giardino? Risposta veloce: Sì, servono.

Che permessi servono?

Innazitutto si deve presentare una Denuncia di Inizio Attività (DIA), firmata da un architetto, geometra o ingegnere.

Una DIA è una relazione tecnica con un disegno in pianta della casetta, completa di misure e distanza del fabbricato da confini territoriali ed altre costruzioni. Se volete potete allegare foto per maggiore chiarezza. Il tutto va firmato da un tecnico abilitato e presentato in Comune. Dopo di che bisogna attendere 30 giorni. Se il Comune non comunica nulla nei 30 giorni si può andare avanti e costruire la vostra casetta da giardino.

A volte si fanno distinzioni tra costruzioni appoggiate sul suolo e costruzioni con fondamenta o in base al materiale di costruzione. Secondo alcuni le costruzioni appoggiate al suolo o che non siano in muratura non hanno bisogno di DIA. Non è vero, una DIA serve sempre. Inoltre se il giardino è condominiale serve anche il permesso scritto della maggioranza dei condomini. Il tutto è anche applicabile ai gazebo da giardino.

Va consultato inoltre il regolamento edilizio del comune in cui volete costruire la vostra casetta in legno da giardino, in quanto potrebbe essere più restrittivo della legge nazionale. Il decreto è il D.P.R. del 6 giugno 2001, n. 380

Art. 6 – Attività edilizia libera
1. Salvo più restrittive disposizioni previste dalla disciplina regionale e dagli strumenti
urbanistici, [...] i seguenti interventi possono essere eseguiti senza titolo abilitativo (ovvero senza
permesso di costruire):

  • Interventi di manutenzione ordinaria
  • Interventi volti all’eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di rampe o di ascensori esterni, ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell’edificio
  • Opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico o siano eseguite in aree esterne al centro edificato.

Riassumendo in poche parole: presentate la vostra DIA firmata in comune, consultate il regolamento edilizio comunale, richiedete eventuali permessi aggiuntivi e sarete in regola con i permessi per costruire la vostra casetta o gazebo da giardino.

Filed Under Casette in Legno da Giardino | Commenta

Etichette: , , ,

Comments

Clicca qui per vedere il nuovo catalogo di casette in legno da giardino

Leave a Reply